Cleoblog

bunny market's shop - p.iva ggnsra79t42f839i - condizioni di vendita - condizioni sulla privacy - condizioni di recesso e restituzione
2021 sara gigante - one minute site il site builder italiano per creare siti web © by sintra consulting - disclaimer

135

Home / Home

carrello_icon_sidebar

Il tuo carrello

alimentazione

0 €

Totale:

Vai al Pagamento

0001-4321051069_3

L'alimentazione del coniglio deve essere a base fieno, lattughe varie, erba di prato inglese, carota e finocchio, varie verdure e frutta tra cui mela, banana, pera, fragola, uva, ciliegia, frutti di bosco, mirtilli.

Il pellet è un'aggiunta e di solito lo mangiano i conigli con pochi mesi di vita. 

Puo' capitare che dopo i sei mesi  il coniglio rifiuti il pellet e non mangi niente, in questo caso eliminate il pellet e offrite fieno, verdure e frutta.

L'acqua va messa nel biberon ma se notate che si blocca optate x una comoda vaschetta venduta x i semi dei canarini, facile da incastrare con i ganci posteriori se la gabbia APERTA è usata a mo' di toilette/ cucina   

Oppure comprate una ciotola in ceramica così non si capovolge.

btnbuynowcclg

Bunny Top Model

foto
btnbuynowcclg
12-1517607_10152082745228427_755862178_n
029_3

Noi bunny lovers siamo veramente avanti e all'avanguardia.

Non seguiamo una moda del momento ma semplicemente "siamo bunny lovers" perche' abbiamo scoperto quanto puo' offrirci un cuore peloso per migliorarci la vita quotidiana.

Non è un classico cane o gatto, un minuto canarino o cocorito che tanto hanno da regalare (adoriamo tutte le creature) ma un Coniglio da compagnia.

Un elegante Coniglio da compagnia, intelligente e armonioso, buffo e sorprendente. Insomma è una creatura dalle mille qualita' che sapra' farci sorridere, farci riflettere e spesso farci sognare come in un cartone animato.

Un coniglio è per pochi,astuti come lui!

Fateci caso chi ha un coniglio è un individuo che si distingue, siamo eleganti, educati, colti e guardiamo avanti.

Loro...i  nostri conigli ci seguono e imparano cio' che cerchiamo di insegnargli,non a caso loro sono Chiccosi tres chic, come noi!

In piu' noi NON MANGIAMO Mai conigli, perche' consideriamo i conigli veri amici e se un giorno dovessero andare in paradiso saranno lo stessto accanto a noi.

Palla con sorpresa da mangiare quando rotola.

Il modo migliore per prendersi cura di un coniglio è quello di regalargli la liberta'.

Un coniglio che non conosce la gabbia è un coniglio felice.

Se l'avete acquistato o vi e' stato regalato di sicuro sa cosa vuol dire vivere in uno spazio stretto senza potersi muovere.

Ogni tanto il vostro coniglio puo'correre liberamente in un prato o giardino senza recinti!

Controllate che non scappi o che non scavi cunicoli per poi uscire e ritrovarsi lontano da voi!

I conigli quando sono felici iniziano a saltare di gioia, una gioia per la liberta' ricevuta. Quindi se il vostro lapino è felice e inizia a saltare e correre  vuol dire che siete dei bravi padroni e lui sarà felice!


facebook
instagram

Ma attenzione, se lo portate in un parco dovrete controllare che non ci siano feci di altri insetti oppure proprio altri insetti o parassiti che potrebbero inserirsi sotto il pelo e provocare gravi disturbi. 

Sticker per Auto

11-xcms_label_mediumshape-collage-bgkmucrz

Jump in legno per esercizi.

Gioco per far saltare e allenare il coniglio.

22886021_10155811487218427_1969047331042634975_n

Prima di tutto i conigli nei primi mesi di vita dovrebbero stare con i genitori ma purtroppo vengono strappati alla madre quando sono ancora troppo piccoli, spesso hanno solo un mese o due.

Un baffo di coniglio! A bunny's mustache!

Spesso i conigli perdono i baffi, non tanti solo un paio al mese.

10398507_56220288426_912557_n

Vi è mai capitato di trovare un baffo di coniglio sul pavimento?ahahahaha

Tutto questo perche' esiste ancora il commercio di queste indifese creature.

A me si!

E' una cosa buffa che come tutto cio' che riguarda il mondo dei conigli ci trasporta in un momento di svago e sembra un cartone animato!

Per evitare che questo commercio aumenti, è preferibile adottarli invece che comprarli.

Per noi bunny lovers trovare un baffo di coniglio sul pavimento è come trovare un baffo prezioso perche' appartiene al nostro peloso lapino e subito iniziamo a preoccuparci.

E' fondamentale portare il coniglio da un buon veterinario esperto in esotici per farlo visitare e successivamente effettuare le analisi delle feci per escludere che non ci siano coccidi (parassiti interni).

Perche' ha perso un baffo? cosa avra'? cos'è accaduto?

Non dovete affatto preoccuparvi non è nulla di grave, è come la muta, anche i baffi hanno un ciclo di vita e un ricambio pero' non cadono tutti insieme ma uno o due ogni tanto.

A volte sono un po' macchiati ma non è rilevante.

Una volta accertato che è in buona salute, se lo state alimentando solo con pellet, potete iniziare ad alimentarlo come c'è scritto nel sito, attenzione perche' se non è accertato che è in buona salute il cambio di alimentazione potrebbe fargli male e farlo morire.

In breve tempo ricrescere bello e trasparente come sempre e noi potremo riaccarezzare la sua boccuccia perfettamente baffuta come prima!

Libro ebook

miolibro

Ma ora vediamo quale dev'essere la giusta alimentazione fin da piccoli.

Come ho gia' detto il fieno è alla base di un dieta equilibrata quindi si puo' offrire gia'dai primi mesi. 

Di solito i negozianti suggeriscono il pellet che dovra' essere senza semi e senza l'aggiunta di mais, carboidrati e altri estrusi colorati solo per attirare l'attenzione del cliente!

Quindi il pellet dovra' essere assolutamente unico nello scatolo perche' conterra' piu fibre.

Inoltre il pellet è molto calorico e la quantita' giusta da offrire al coniglio è quella di una tazzina da caffe' non di piu'.

Whatching him you will know how he stay!

ciecotrofo_che_cos_e_cosa_fare_quando_lo_troviamo_2

Il ciecotrofo è un materiale alimentare che il coniglio produce attraverso l'intestino cieco e viene ingerito appena emesso.

Con la crescita alcuni conigli rifiutano istintivamente il pellet preferendo fieno e verdure. questo è uno dei tanti lati positivi che ha l'istinto del coniglio infatti il pellet non fa bene e in molti lo sconsigliano.

A volte non viene ingerito e lo troviamo sul fondo della sua tana. Se non viene mangiato solo per un giorno non c'è da preoccuparsi ma se accade spesso può essere un segnale di qualche problema opppure può segnalare un'alimentazione troppo ricca di proteine.

Ogni giorno il coniglio dovra' mangiare fieno accompagnato da verdura e un po' di frutta.

Infatti il coniglio ingerisce il ciecotrofo per integrare la sua alimentazione a base di verdura. 

Se rimane un po' di fieno vecchio nella sua tana potete anche lasciarlo perchè lui lo usera' a mo' di letto.

In alcuni casi il coniglio rifiuta di mangiarlo perchè ci sono alimenti che alterano l'odore del ciecotrofo quindi dovrà abituarsi con il tempo a questo nuovo odore.

Quando prendete il fieno dalla busta cercate di scuoterlo perche' spesso c'è la polvere del terreno che se non viene eliminata puo' provocare la tosse al nostro lapino.

Spesso i conigli che si nutrono di mangimi con cereali e semi rifiuteranno il ciecotrofo, mentre la dieta sana è composta da erba di campo e fieno. 

Quindi l'alimentazione e la quantita' giusta è questa che segue:

Se il coniglio è stressato oppure c'è qualcosa che lo disturba in quel momento non mangerà il ciecotrofo.

Inoltre se ha problemi ai denti o di saluta rifiuterà il ciecotrofo.

Quindi il consiglio del veterinario esperto in esotici è sempre necessario.

  • 80% di fieno
  • 10% di verdura
  • 5% di frutta
  • 5%di pellet

Eccomi!

ciecotrofo_che_cosè_e_cosa_fare_quando_lo_troviamo_2

003

non dimentichiamo che l'acqua è un elemento importantissimo e spesso da piccoli non riescono a bere dal biberon per questo consiglio sempre di sistemare una ciotola d'acqua che dovra' essere cambiata tutti i giorni.

Sinceramente sono contraria all'uso del biberon e se gia' lo usate vi suggerisco di abbinarlo alla ciotola d'acqua perche' quasi sempre il biberon si blocca e il coniglio rimane senza bere.

Cleo's friends! Gli amici di Cleo!

001

conigli_x_sito

13183150_1024447407644868_1835308598_n

coniglio_dalle_hawaii

coniglio_x_sito

coniglio_xsito

x_sito_penelope

x_sito

13705160_10154367575708383_2087111385_n

Perfect like a statue.

23167785_10155819565888427_6142775893442946059_n

Prima di accogliere un coniglio in casa PENSACI bene.

Quando decidi di prendere un coniglio come pet da compagnia gia' immagini che si tratta di una creatura buffa e simpatica, adorabile ed è proprio cosi!

il coniglio sta diventando tra i primi animali da compagnia ma c'è ancora troppa ignoranza e disinformazione su di lui e sulle sue necessita'. ci sono infinite cose da sapere sul suo comportamento e su cio' di cui ha bisogno.

Poi inizi a conoscerlo e tiaccorgi che è speciale.

Se insegni le regole nel modo giusto lui ti mostrera' quanto è intelligente.

Ogni giorno ti sorprendera' soprattutto se dopo che ha seguito le regole gli darai qualcosa come premio da mangiare.

  • il coniglio puo' vivere fino a 10 anni e piu' se tenuto bene
  • il coniglio NON va tenuto in gabbia
  • il coniglio NON e' adatto ai bambini senza le giuste regole e precauzioni
  • il coniglio NON mangia pane secco per limarsi i denti e NON e' un roditore 
  • IL CONIGLIO è' UN 'ERBIVORO
  • la sua alimentazione e basata su fieno e varie verdure
  • il coniglio ha bisogno di essere vaccinato e sterilizzato.
  • il coniglio soffre la solitudine.
  • il coniglio ha un apparato digerente delicatissimo.
  • IL CONIGLIO è UNA CREATURA INTELLIGENTE.
  • periodicamente devi fargli tagliare le unghie
  • ogni 6 mesi avra' la muta quindi cambiera' la pelliccia ( troverai per casa i suoi peli)
  • di notte resta sveglio perche' è un animale crepuscolare.

Quindi diventera' un esemplare perfetto quasi come una persona, forse piu' intelligente.

Ecco perche' ho voluto mostrarvi questa foto, il coniglio che vedete è in posa pronto per farsi scattare una foto e far vedere a tutti la sua perfezione come una statua.

Linguaggio del corpo.

24909662_10155909852743427_4588643209909152920_n

I conigli non comunicano solo attraverso i gesti del corpo ma possono anche emettere dei suoni.

quindi se pensi di soffrire di allergie o di non essere in grado di prenderti cura di lui o svolgi un lavoro che ti fa stare molto tempo lontana da casa rinuncia, in caso contrario non sai ancora quanta gioia e serenita' ti regalera'.

se mentre li state accarezzando sentite un sottile rumore tipo grattatina con i denti vuol dire che è felice di ricevere le vostre carezze.

mentre se sentite qualcosa tipo grugniti e successivamente vedete sbattere le zampe posteriori per terra vuol dire che sta protestando e qualcosa non gli garba! in questo caso potrebbe anche mordervi perche' c'è qualcosa che lo spaventa.

IL CONIGLIO è IN GRADO DI PIANGERE, AFFEZIONARSI A TE E RICONOSCERTI.

ora vediamo dettagliatamente il linguaggio del corpo lapino!

If you want to take care of a bunny think before very well.

Rabbit is becoming one of the firtst pet to stay in the house with us, but there's still too much ignorance about him and what he needs.

There are endless thingsto know about hid behavoir and about his life and needs.

  • se vedete il suo codino muoversi improvvisamente e frettolosamente significa che è molto felice.
  • se saltellano e corrono sono felici di esplorare il mondo.
  • se sbatte forte le zampe posteriori c'è qualcosa che lo spaventa, vuole comunicare un pericolo agli altri conigli, sono euforici oppure qualcosa non gli piace per niente. in questo caso non dovete mai prenderlo in braccio o bloccarlo perche' bruschi movimenti possono provocare danni al suo delicato sistema scheletrico.
  • se li vedete dritti a testa alta tipo statuina vuol dire che stanno osservando cio' che li circonda anche attraverso l'olfatto si orientano.
  • se all'improvviso li vedete calarsi leggermente e di colpo cadere di stesi per terra vuol dire che sono del tutto rilassati e pronti per un pisolino.
  • se vengono da voi e vi annusano, vi offrono leccatine e morsi delicati vuoldire che vi adorano e aspettano le vostre carezze.
  • se vedete che iniziano a leccarsi zampette e orecchie sono pronti per la propria igiene personale.sono creature pulitissime e si lavano spesso anche fra di loro se hanno un buon legame.
  • se annusano e strofinano con il mento oggetti e strofinano il mento anche su di voi, stanno marcando il territorio quindi indicano che quello che strofinano e di loro proprieta'.infatti sotto il mento hanno la ghiandola per marcare il proprio territorio
  • se iniziano a girare intorno ai nostri piedi vuol dire chevorrebbero accoppiarsi e succede soprattutto nei maschi che non sono sterilizzati ma per distrarlo vi consiglio di farlo correre in giardino o terrazzo-balcone se ne avete uno oppure offrirgli verdure fresche.
  • se mordono leggermente vuol dire che vi adorano mentre se il morso è forte qualcosa l'ha disturbato.
  • mentre se li vedete in posizione di statua ma girati di spalle sono tranquilli e si fidano di voi.
  • A rabbit can lives 10 years and more if you care in a good way about him,
  • A rabbit doesn't go in a cage,
  • A rabbit is not child friendly without the right rules and precaustions,
  • A rabbit doesn't eat dry bread to polish teeth and he's not a rodent,
  • A rabbit is an herbivorous,
  • he must eat hay and vegetables,
  • he needs to be vaccinted and sterilezed,
  • he suffers loneliness,

he has a delicate digestive system.

RABBIT IS AN INTELLIGENT CREATURE.

Periodically he must cut the nail or must run in the garden.

Every 6 month he will has the moulting so you must help him to brush the fur because he will loose it and you will find the fur on the floor.

In the night you can find him awake because he's a crepuscolar creature.

VI CONSIGLIO SEMPRE DI PREMIARLO QUANDO SEGUE LE REGOLE TIPO FA I BISOGNI NELLA LETTIERA, CI RICONOSCE E NON MORDE.PREMIATELO CON QUALCOSA CHE A LUI PIACE E NON MANGIA SEMPRE TIPO UNA FETTINA DI BANANA, UN PO' DI FINOCCHIO COL CIUFFO D'ERBA, MELA GIALLA, UVA BIANCA SENZA SEME ( ANCHE SE LUI SA RICONOSCERE IL SEME E NON LO MANGIA DI SOLITO). 

I PREMI LO FARANNO DIVENTARE UN CONIGLIO EDUCATO FELICE E RISPETTOSO!

So if you think to suffer of allergies or you don't feel able to take care of him or you are always at work and never at home well he's not for you but otherwise you don't know yet how much joy and serenity he will give you.

Coniglio

182813_10150964891243427_1349777847_n

Con il termine coniglio si definisce un gruppo di animali appartenente alla famiglia dei leporidi, anche se il termine viene spesso usato per indicare la specie di coniglio europeo (Oryctolagus cuniculus).

REMEMBER THAT A RABBIT CAN CRY FOR YOU, RECOGNIZE YOU AND LOVE YOU FOREVER.

Appena nati i piccoli conigli sono privi di pelo, hanno gli occhi chiusi e dipendono in modo totale dai genitori per questo si differenziano dalle lepri.

I conigli,tranne quelli del gruppo coda di cotone, hanno l'abitudine di vivere in gallerie scavate nel terreno, lunghi tunnel detti cunicoli.

Il coniglio è un erbivoro, la sua alimentazione dev'essere a base di erba, foglie,fieno, germogli e fiori, cortecce e vari alimenti vegetali.

La fibra alimentare e una buona quantita' di moto giornaliero stimolano la giusta digestione.

La giusta alimentazione è a base di fieno, pellet, verdura e poca frutta. L'acqua dovrà essere cambiata una volta al giorno e se notate che il classico biberon si blocca potete usare una comoda vaschetta usata per il mangime dei canarini ma si puo' comodamente agganciare alle sbarrette dellla tana.

Dieta consigliata per il mantenimento del coniglio nano:

Alla base della dieta dev'esserci il fieno sempre fresco e pulito, lasciare verdure miste dando importanza a quelle piu' fibrose tipo sedano, mai cotte, SEMPRE CRUDE.  

021

Il pellet non è indispensabile.

Due o tre volte  a settimana o come premio per la sua educazione: una fetta di mela, pera, banana, pesca, uva, ciliegia, fragola, mirtilli e frutti di bosco.

Un coniglio è una creatura intelligentissima e sensibile a qualsiasi cambiamento. il suo modo di comportarsi ti cambiera' il modo di vedere la vita.

un coniglio per amico e la sua igiene.

25289558_10155915405043427_1564272566213786482_n
  • ha una pazienza infinita,
  • sapra' riconoscere il premio che ricevera' quando sara' educato,
  • sapra' riconoscerti fra mille persone,
  • sapra'ascoltarti e capire se qualcosa non va,
  • sapra' ringraziarti,
  • aspettare il tuo ritorno a casa,
  • invitarti a giocare tirandoti il pantalone da dietro e scappandosene per non farsi vedere,
  • sapra' farti capire se non sta bene e addiruttura farti notare che sei mancato troppo tempo da casa quindi è offeso ma  soprattutto
  • sapra' darti un bacio sulla guancia evitando la bocca perchè sapra'riconoscere che non appartenete alla stessa specie animale!!

il coniglio è una creatura molto pulita e trascorre molte ore del suo tempo a pulirsi, per questo non ha bisogno di essere pulito da noi.

spesso vi capitera' di vederlo in un vero rituale di pulizia o toelettatura e capitera' proprio dopo le vostre carezze o al ritorno di una lunga corsa o passeggiata per la casa.

a volte anche prima di uscire dalla tana.

in alcuni casi pero' ha bisogno del nostro aiuto in particolare per la rimozione dei peli in eccesso in periodo di muta.

la muta avviene verso la fine della primavera e l'inizio dell'autunno, solo due volte all'anno ma dipende tutto dal clima ultimamente sempre piu' variabile quindi puo' variare. quando c'è la muta dovrete spazzolarlo anche piu' volte al giorno delicatamente. 

tutto questo e tanto altro sono i conigli ma questo legame potra' crearsi solo se tu ti prenderai cura di lui nel modo giusto con semplici regole.

se gia' la parola regole ti spaventa e non ti senti in grado di saper gestire una creatura pelosa allora rinuncia ma se al contrario sei convinta corri ad adottarne uno e non fidarti dei negozi che li espongono in vetrina senza acqua, fieno e lattuga anzi forse potresti salvarlo da quel negozio! (purtroppo esiste il commercio di conigli).

dovrete pulirlo anche in caso di diarrea quindi con un panno umido e acqua tiepida pulite leggermente la parte senza fare pressione.

il coniglio non ha mai un cattivo odore e non puzza mai.

L'odore sgradevole che potrete sentire e' solo quella di una tana sporca quindi dovrete provvedere a pulire regolarmente la sua tana.

iniziamo dalla sistemazione in gabbia o tana aperta,con fieno,acqua fresca,lattuga o verdura e una fettina di frutta ( meglio se a giorni alterni).

il coniglio a pelo lungo ha bisogno di piu' cure per questo dovrete spazzolarlo anche in inverno e se necessario far accorciare un po' il pelo da un  bravo veterinario.

controllate ogni mese le unghie e cercate di non farle crescere troppo altrimenti potranno spezzarsi provocando delle infezioni.

incontro da un veterinario esperto in animali esotici/conigli.i veterinari non sono tutti esperti in animali esotici quindi informarsi bene.il coniglio deve essere vaccinato x la mixomatosi a partire dai 30 giorni di vita successivamente verra' ripetuto dopo 5,6 mesi. dovra' essere vaccinato anche per la mev.la mixomatosi puo' essere trasmessa tra conigli oppure dal morso della zanzara, mosche,pulci ecc.la mev si trasmette da coniglio a coniglio o da insetti e vengono colpiti i conigli al di sopra di un mese due mesi di vita. 

VI RICORDO CHE NON DOVRETE MAI E POI MAI LAVARE IL CONIGLIO CON L'ACQUA CORRENTE, è VIETATO FAR ENTRARE L'ACQUA NELLE ORECCHIE E LAVARLO, POTREBBE AVERE UN MALORE E MORIRE DALLO SPAVENTO.

INFINE NON USATE COLLARINI O CIONDOLINI NON LI SOPPORTEREBBE E SOPRATTUTTO NON SOPPORTEREBBE IL SUONO DEL CAMPANELLINO!

RISPETTATE LA SUA NATURA NON è UN GIOCATTOLO.

RAZZE.

aggiungi_unintestazione

i conigli per natura vivono in cunicoli e adorano scavare. per metterlo a suo agio appena arriva a casa vi consiglio di creargli un comodo angolo tutto suo, puo' essere un angolo di una camera, di un balcone, giardino o terrazzo oppure se avete la possibilita' addirittura una camera tutta sua!

se avete intenzione di creargli una tana fuori un balcone o terrazzo dovrete ripararla bene dalla pioggia, vento e freddo. i conigli se abituati gradatamente possono vivere a lungo fuori l'importante è avere tutti i comfort. deve assolutamente essere come una vera tana tipo casa e avere a disposizione qualcosa tipo tunnel per esempio casetta di stoffa o legno (usata anche per altri animali) dove lui puo' rintanarsi per riposare.in estate la tana NON DOVRA' MAI stare al sole, in quanto soffrono il caldo e il sole forte puo' addirittura farli morire quindi controllate sempre se ha acqua fresca a disposizione e se lo vedete sofferente inumidite le orecchie facendo attenzione a non far entrare l'acqua.potrete mettere a sua disposizione angoli con bottiglie d'acqua fredda.

Nano Polacco/Ermellino/Cincilla'/Testa di leone: è completamente bianco con quasi sempre gli occhi rossi o blu, il peso non supera 1,5/2 kg. é stata la prima razza di coniglio nano a essere selezionata e creata in inghilterra verso il 1880.

Olandese nano: questa è una tra le piu' antiche, è caratterizzata dal manto con sfumature a contrasto,di solito ha la testa nera con una striscia bianca al centro, si trova in varie colorazioni e la testa è un po' arrotondata.

Coniglio Rex nano: la sua caratteristica è la pelliccia folta e corta tipo un velluto, il mantello è liscio, soffice e lucente. è una razza difficile da trovare. i colori sono bianco con occhi rossi o blu, castoro, nero, grigio brillante o lince rosa o blu.

Coniglio Fulvo di Borgogna: la pelliccia è folta e soffice è stata creata in francia all'inizio del Novecento, ha il pelo medio e il colore e' rosso fulvo ma il mento, il codino, il ventre e le striature che circondano gli occhi sono piu' chiare. le unghie sono color scuro e gli occhi castano scuro.

Coniglio Alaska nano: è nata in Germania verso il 1920, proviene da soggetti russi tutti neri. il corpo è molto elegante e armonioso. il colore del manto è molto lucido sul dorso mentre il sottopelo è blu gli occhi sono scuri e le unghie nere.

Coniglio Angora nano: la sua caratteristica è la pelliccia folta e piu' lunga, esistono vari colori, la crescita del pelo dura tre mesi, a differenza di uno come nei classici coniglio, puo' arrivare fino a 8 cm .

Ariete nano: la sua caratteristica sono le orecchie in giu', è la razza ariete piu' piccola.la testa è compatta e il collo non è visibile mentre la nuca è corta e zampe corte. si trova in vari colori tranne l'argentato.

vi ricordo che se lo sistemate fuori e il balcone ha la ringhiera quest'ultima dovra' essre recintata con la rete perchè i conigli sono attratti dagli spazi vuoti e potrebbero lanciarsi giu'.

il mondo dei conigli da compagnia.

sito dedicato al coniglio inteso come animale da compagnia.

in questa pagina troverete, info, suggerimenti, foto, concorsi, consigli sull'alimentazione e su come prendersi cura del vostro amico lapino.

attenzione ai fili elettrici e ai botti di capodanno.

invece se vive in casa attenzione ai fili elettrici e angoli di pareti perchè saranno presto rosicchiati e se ingeriti  in grandi quantita' potrebbero portare pericolosi blocchi intestinali.

le_bambine_del_domani_2

Durante la notte di capodanno non lasciate mai da solo il coniglio, cercate di portarlo con voi.

un'idea che spesso viene è quella di sistemarlo in bagno, questa è una scelta vostra ma anche in questo caso vi consiglio di far attenzione al bidet che spesso dietro ha un buco con dei tubi e il coniglio essendo attratto dagli spazi vuoti s'infilera' li' dentro senza poi saperne uscire!   

I conigli sono sensibili e soprattutto hanno un udito molot sensibile e più sviluppato del nostro.

Per questo i botti potrebbero spaventarli in modo da provocare anche un malore, ricordate che soffrono di solitudine quindi mai lasciarli da soli.

infine vi informo che nella sua tana non dovranno mai mancare acqua, fieno e un po' di verdura, qualche gioco come svago visto che soffrono la solitudine.  

Ci sono news per sensibilizzare la popolazione su questo argomento in quanto non riguarda solo i conigli ma tutti gli animali.

Per quell'occasione vi consiglio di prendere il coniglio in braccio e se vive fuori o in giardino fatelo entrare in casa in quanto l'aria durante i botti diventa insopportabile da respirare per noi figuriamoci per loro.

8-10399994_474694339300138_6811064632255826193_n

COME TAGLIARE LE UNGHIE AL CONIGLIO

IL TAGLIO DELLE UNGHIE E' UN'OPERAZIONE ESTREMAMENTE DIFFICILE E DEV' ESSERE EFFETTUATA DA QUALCUNO ESPERTO.

download

DOVREBBE ESSERE FATTO DAL VETERINARIO, SPESSO I MEDICI VETERINARI SONO COSTRETTI A BLOCCARE IL CONIGLIETTO A VOLTE ANCHE LEGANDOLO PUR DI TAGLIARE QUEL PO' DI UNGHIA CHE C'è DA ELIMINARE. QUESTO DI SICURO STRESSERA' IL LAPINO.

ORA VI SPIEGO BENE TUTTO.

L'UNGHIA DEL CONIGLIO E' RAMIFICATA DA VENE QUINDI SI DEVE TAGLIARE SOLO LA PRIMA PUNTA DI UNGHIA CHE CRESCE SENZA TOCCARE IL ROSA CHE SI VEDE IN CONTROLUCE NELL'UNGHIA.

PER QUESTO E' OBBLIGATORIO TAGLIARE L'UNGHIA QUANDO E' ABBASTANZA LUNGA IN MODO DA TAGLIARE SOLO LA PRIMA PUNTINA.

SE NON VOLETE PORTARE IL CONIGLIO DAL VETERINARIO E VI SENTITE IN GRADO DI TAGLIARE LE UNGHIE VI CONSIGLIO DI FARE IN QUESTO MODO:

INIZIATE AD ACCAREZZARE IL CONIGLIO LEGGERMENTE LASCIANDOLO RILASSARE SULLE VOSTRE GINOCCHIA,  

IN CASA DOVRA' ESSERCI MASSIMO SILENZIO PERCHE' UN MINIMO RUMORE FARA' MUOVERE IL CONIGLIO E LA SUA ZAMPA,

ACCAREZZATE LEGGERMENTE LA ZAMPA TOCCANDO IL POLPASTRELLO E CON MANO FERMA IN UN SECONDO PIZZICATE CON LE FORBICI LA PRIMA PUNTINA DI UNGHIA CHE VEDETE.

FATTO QUESTO PROCEDETE CON LE ALTRE DITA E SUCCESSIVAMENTE CON LE ZAMPE POSTERIORI. POTETE ANCHE TAGLIARE LE ALTRE NEL GIORNO SUCCESSIVO COSI NON STRESSERETE IL CONILGLIO.

FATE BENE ATTENZIONE A NON URTARE L'OCCHIO DEL CONIGLIO CON IL MANICO DELLE FORBICI E NEANCHE IL VOSTRO OCCHIO!

DOVRETE ESSERE DECISI E CONSAPEVOLI DI TAGLIARE VELOCEMENTE LE UNGHIE E DI TANTO IN TANTO ACCAREZZATELO DISTRAENDOLO CON UNA LATTUGA O FRUTTA COME PREMIO.

INVECE SE AVETE A DISPOSIZIONE UN GRANDE TERRAZZO O UN GIARDINO VEDRETE CHE LUI STESSO CORRENDO E SCAVANDO SI LIMERA' LE UNGHIE SENZA NEANCHE ACCORGERSENE E QUESTA SAREBBE LA SOLUZIONE IDEALE. 

NOTATE CHE LE UNGHIE DELLE ZAMPE POSTERIORI DI SOLITO NON HANNO TANTO BISOGNO DI ESSERE TAGLIATE PERCHE' QUELLE ZAMPE LE USA DI PIU'.

INFINE CI SONO CONIGLIO A PELO SCURO, NERO/MARRONE/GRIGIO CHE HANNO ANCHE LE UNGHIE SCURE QUINDI SARA' PIU' COMPLESSO TAGLIARLE NEL MODO GIUSTO PER QUESTO VI SUGGERISCO DI OSSERVARLE PRIMA PER BENE CON UNA LAMPADA E CERCARE DI VEDERE DOVE FINISCE LA VENA, SE NON E' BEN EVIDENTE TAGLIATE SOLO IL MINIMO INDISPENSABILE CIOE' LA PUNTINA CHE TOCCA PER TERRA E BASTA.

SPERO DI ESSERE STATA CHIARE E PER QUALSIASI DUBBIO C'è SEMPRE IL BLOG.

MIXOMATOSI.

La mixomatosi è una patologia che colpisce i conigli domestici e selvatici.

E' una malattia infettiva e si manifesta con una lesione cutanea alcuni giorni (3-4) dopo il contatto col virus, occhi gonfi e lacrimanti, narici gonfie, organi genitali gonfi e gonfiore anche alla base delle orecchie. dagli organi genitali ci sara' una fuoriuscita di liquido con pus. mentre nelle zone senza pelo ci saranno delle ghiandole.

Il coniglio non potra' ne' vedere ne' nutrirsi data la forte lacrimazione. quindi morira' nel giro di 10 giorni.

esiste anche una forma rara di mixomatosi che colpisce soprattutto la pelle e dalla quale si puo' guarire.

ma come si ammalano i conigli di mixomatosi e chi sono i portatori di questa malattia?

  • pulci
  • zanzare
  • acari
  • zecche 

sono i portatori di questa orribile malattia. 

in italia sono principalmente le zanzare a colpire i conigli ma in alcune zone umide e fredde ci sono le pulci del coniglio che possono vivere anche per mesi nel virus.

purtroppo non esistono cure ma esiste la vaccinazione in grado di proteggere il vostro coniglio da questa malattia.

quindi a partire dai primi 60 giorni di vita del coniglio si potra' effettuare la vaccinazione per la mixomatosi da ripetere per tutta la vita.

in alcuni casi, dopo la vaccinazione si possono avere reazioni cutanee ma se tenute sotto controllo guariranno da sole.

la mixomatosi puo' essere trasmessa anche da animali gia' contagiati o oggetti contaminati. quindi fare attenzione e avere cure delle principali norme igieniche.

rivolgetevi a un bravo veterinario esperto in conigli e animali esotici. 

Cambio pelo/muta

Il  coniglio segue le variazioni climatiche, non tanto lui ma la sua pelliccia!

15-xcms_label_small1959494_10152204791548427_2123777473_n_1_

E'cosi che a ogni cambio di stagione comincia a cambiare il pelo, di solito questo avviene ogni sei mesi quindi due volte all'anno.Il cambio estivo comincia verso la primavera, si noteranno striature di pelo sul suo corpicino e peli sparsi x terra.

Il pelo invernale sara' sostituito da uno piu' sottile e leggero.

E' tutto normale, in questo periodo il coniglio avra' bisogno del vostro aiuto in quanto lavandosi spesso ingerira' molte quantita' di pelo che possono creare pericolosi blocchi intestinali quindi siete obbligati ad alimentarlo con molto fieno in modo da smuovergli un po' l'intestino e in piu' dovrete spazzolarlo leggermente con una spazzola morbida. Se il coniglio non è abituato a essere spazzolato, inizerà a muoversi e scappare ma se gli offrite qualcosa da mangiare si calmerà e inizierà ad abituarsi. 

Verso fine estate/inizio autunno iniziera' il cambio invernale, per quanto riguarda quello estivo a volte puo' prolungarsi fino l'estate.

Durante la muta il coniglio potrebbe avere le difese immunitarie basse e mangiare meno quindi attenzione alla varieta' dell'alimentazione che dovra' essere ricca di fieno, verdure e un po' di frutta.

Le feci dovranno essere sempre solide, tonde e avere residui di fieno(evidenti pezzettini masticati) di sicuro si noteranno peli nelle feci questo vuol dire che ha ingerito del pelo lavandosi.

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder